HOME

PRODOTTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Apicoltura GioEle

                 

RICETTE 

Ecco alcune ricette da assaporare ….

 

TORTA DI PESCHE AL MIELE

Ingredienti:

- Miele Millefiori 150 g  

- Zucchero 60 g

- Burro 75 g

- Farina 150 g

- 3 uova

- Scorza grattuggiata  di 1 limone

- 6 pesche sbucciate  (anche sciroppate)

- Lievito 2 cucchiaini

- Sale

- Cannella macinata 1 cucchiaino

Tempo di preparazione : 40’

Lavorare con lo zucchero il burro già ammorbidito finché è spumoso, unire il miele intiepidito, mescolare bene, aggiungere la farina setacciata, le uova, il sale, 3 pesche tagliate a pezzetti e per ultimo il lievito setacciato.

 

PANNA COTTA CON IL  MIELE DI CASTAGNO

Ingredienti:

- Miele di Castagno 100 gr.

- Zucchero 70 gr

- Panna fresca da montare ½ l

- 1 busta di vanillina

- Colla di pesce 12 g

Preparazione: 15

 

Mettere la colla di pesce in acqua fredda. Scaldare fino quasi allebollizione la panna, lo zucchero e la vanillina.

Tolta dal fuoco, unire alla panna la colla di pesce ben strizzata e mescolare finché tutto si sarà ben amalgamato.

Versare la panna cotta in 6 stampini individuabili e porli in frigorifero per almeno 2 ore.

Sformare i dolci e servirli dopo averli cosparsi di miele di castagno

 TORTA DI NOCI 

Ingredienti 

Per la pasta frolla 

- 400 g di farina bianca

- 200 g di burro

- 200 g di zucchero

- 2 uova (un tuorlo più uno intero)

- la scorza di un limone grattugiata 

Per il ripieno 

- 150 g di zucchero

- 2 cucchiai di miele

- 2 cucchiai di latte

- 200 g di gherigli di noci

 Preparazione Con la farina, il burro, lo zucchero, le uova e la scorza di limone preparate una normale pasta frolla che, divisa in due parti, lasciate riposare per mezzora. Indi, con una parte della pasta ricoprite il fondo di una teglia.Intanto in un tegame, al fuoco, fate sciogliere lo zucchero, aggiungendovi il miele, il latte e i gherigli di noci rotti; mescolate di tanto in tanto.Lasciate raffreddare, e poi stendete il ripieno nell'interno della teglia già rivestita di pasta; ricopritela con un altro disco di pasta, aggiustandone i bordi. Infornate a 200 gradi per quaranta minuti. 

pagina precedente

 

 

 

 

                                              ©2005 www.dadino.it